SELFHEALING – CD + LIBRETTO per l’autotrattamento con il suono dei pianeti

28.00

Descrizione

C’è una stretta correlazione energetica tra i pianeti e il corpo umano. Ogni pianeta attraverso la sua vibrazione emette un suono caratteristico capace di agire a livello profondo con la biologia del nostro corpo in modo riequilibrante e potenziante. Già gli antichi infatti usavano cure che avevano collegamenti con i pianeti stessi. L’Astrologia medica poi studia il rapporto che intercorre tra il macrocosmo, l’universo, ed il microcosmo, l’uomo.

SELFHEALING utilizza il suono emesso dai 10 pianeti del nostro sistema solare quale strumento di armonizzazione e di riequilibrio. Questi suoni sono stati armoniosamente miscelati con musiche e primigenie vibrazioni capaci – per un effetto di risonanza – di sostenere il corpo a ritrovare salute e benessere. Il corpo fisico assorbe così le vibrazioni presenti nella musica, entrando in risonanza simpatetica con essa e acquisendone così il suo benefico potenziale. SELFHEALING porta l’armonia dell’universo dentro di te, così che il suo suono diventi anche il tuo suono. Come in cielo, così in terra. Come nel grande, così nel piccolo. Perchè tutto è UNO nella forza dell’AMORE.

——————————————————————

INTONAZIONE 432Hz
La frequenza 432Hz è alla base della creazione e di tutte le frequenze in Natura. Attualmente però tutta la musica che si trova in commercio è basata su un’accordatura del LA a 440Hz. La frequenza 440Hz limita il modo di pensare e di sentire delle persone, tenendole prigioniere di un certo livello di coscienza.
La musica intonata a 432Hz favorisce invece la sincronizzazione cerebrale, il rilassamento, l’intuito, è efficace in caso di ansia, stress ed insonnia.
Stimola la produzione di serotonina ed ossitocina e riduce gli sbalzi d’umore.
Dà sollievo e benessere a tutto il corpo ed è, in una parola, RIGENERANTE.
Tali frequenze sono dunque d’ausilio per attivare il processo di AUTOGUARIGIONE.

TONI BINAURALI
La frequenza binaurale 8Hz stimola nel nostro cervello le onde Theta (4/8Hz) ed Alfa (8/12Hz) inducendo stati di rilassamento profondo, aumento della creatività, immagini ipnagogiche ed accesso facilitato all’inconscio.
Tali battimenti binaurali non sono conseguenza di una sovrapposizione fisica delle onde sonore ma vengono generati direttamente nel cervello come informazione elettrica. Il fenomeno è stato identificato nel 1839 da Heinrich Wilhelm Dove.

Il Dott. Herbert Benson MD ha provato che con gli armonici vocali a 432Hz possiamo raggiungere la “Reazione di Rilassamento”.
Con la ripetizione di un mantra si ottiene la diminuzione del consumo di ossigeno e del ritmo respiratorio ed il battito cardiaco scende fino a tre respiri al minuto.
Ha provato che avviene una riduzione delle onde cerebrali fino allo stato Alpha.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “SELFHEALING – CD + LIBRETTO per l’autotrattamento con il suono dei pianeti”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Menu